venerdì 21 ottobre 2016

Nel nord del Portogallo ,  sul confine con la Spagna si puo visitare il Parco National di Peneda-Geres. 
Non solo un'area naturalistica tra vallate e montagne attraversata da corsi d'acqua ma anche il luogo dove si trovano decine di insediamenti umani rimasti isolati dai cambiamenti in atto.
Li si può ancora incontrare gente che vive di essenzialità , pronta a stringerti la mano e alla condivisione dei frutti della terra. Sedersi al tavolo con loro è assaporare i vini e i piatti tipici di questi villaggi rurali è un'esperienza da non perdere.

Nel nord del Portogallo ,  sul confine con la Spagna si puo visitare il Parco National di Peneda-Geres. Non solo un'area naturalistica tra vallate e montagne attraversata da corsi d'acqua ma anche il luogo dove si trovano decine di insediamenti umani rimasti isolati dai cambiamenti in atto.
Li si può ancora incontrare gente che vive di essenzialità , pronta a stringerti la mano e alla condivisione dei frutti della terra. Sedersi al tavolo con loro è assaporare i vini e i piatti tipici di questi villaggi rurali è un'esperienza da non perdere.

mercoledì 20 gennaio 2016


L'inverno Ukraino si mostra in tutta la sua bellezza. Siamo nel piccolo villaggio di contadini di Ternavka, a pochi km dal confine con la Romania e la Moldova.
Piccole case di legno e mattoni che quasi in un letargo umano, ospitano la povera gente di questi luoghi cosi lontani dalla grande città.  Enormi stufe di terracotta accese nelle cucine , con uno spazio riservato per dormirci sopra, devono fare i conti con temperature che arrivano  a - 35 gradi. Un mondo che sa sorprendere ed affascinare per la sua umile semplicità e la sua  accoglienza.
Non manca mai un po di vodka e un piatto di ciorba, a scaldare il freddo del lungo inverno.

sabato 5 settembre 2015

Le erosioni di Arcos

Una delle aree più spettacolari dell'Angola è una depressione desertica disseminata di erosioni ciclopiche che si trova nella parte nord del Parco National de Jona.
Avanzando si incontra quel che rimane di un grande lago prosciugato dai cambiamenti climatici. La terra mostra con forza l'aridità di un luogo che anche se inospitale vive di un fascino senza eguali.

mercoledì 8 luglio 2015

Gli enormi bastioni di Cherrapunji - India

Cherrapunji, che significa 'il paese delle arance', è ad un'altitudine di 1320 metri. 
Dalle scogliere di Cherrapunji si può vedere la pianura del Bangladesh . 
Cherrapunji detiene il record per il luogo più umido della terra con uno sbalorditivo 11777 millimetri di pioggia all'anno.

martedì 14 aprile 2015

La Sacra di San Michele - Val di Susa

LLLa sacra di San Michele è raggiungibile a piedi tramite 2 percorsi, uno che la collega all'abitato di Chiusa di San Michele, ed uno che lo collega all'abitato di Sant'Ambrogio tramite un'ampia mulattiera; in entrambi i casi il dislivello è di circa 600m, con partenza delle mulattiere dalle chiese parrocchiali dei due paesi. Per gli appassionati di ascensioni, il complesso è anche raggiungibile tramite la via ferrata Carlo Giorda che parte da Sant'Ambrogio di Torino ai piedi del monte Pirchiriano.
Dalla sacra di San Michele inizia il cosiddetto sentiero dei Franchi, percorso escursionistico di fama storica che la collega con l'alta valle. Sempre per la Sacra passava un'importante via di pellegrinaggio: la via Francigena, nella sua variante alpina della val Susa che univa Mont-Saint-Michel, in Francia, al santuario di San Michele Arcangelo, vicino a Foggia. I tre luoghi sacri dedicati a san Michele si trovano a 1000 chilometri di distanza l'uno dall'altro, allineati lungo una retta che, prolungata in linea d'aria, conduce a Gerusalemme da una parte, e a St Michael's Mount (altro luogo dedicato a san Michele) dall'altro, ed ancora oltre la linea prosegue fino all'isola di Skellig Michael in Irlanda.

sabato 14 marzo 2015